Notizie Iran Human Rights | Iran Human Rights
Notizie Iran Human Rights
immagine-rapporto-annuale

Rapporto annuale sulla pena di morte in Iran: secondo Iran Human Rights le esecuzioni nel 2016 sono state almeno 530

Dal nono rapporto annuale sulla pena di morte in Iran – curato dall’organizzazione per i diritti umani Iran Human Rights (IHR) – emerge che nel 2016 sono state messe a morte circa 530…

il regista Keywan Karimi

In carcere il regista Keywan Karimi: sconterà la sua condanna nella prigione di Evin, a Teheran

Il 23 novembre il regista iraniano Keywan Karimi è entrato in carcere. Nella prigione di Evin, a Teheran, dovrà scontare la sentenza definitiva, emessa il 21 febbraio dalla Corte d’appello, a un anno…

Tre esecutori durante un'impiccagione in pubblico. Karaj, 17 luglio 2016

250 esecuzioni dal primo gennaio al 20 luglio 2016: è quanto denuncia Iran Human Rights in un recente rapporto

Secondo un rapporto pubblicato oggi, 26 luglio,da Iran Human Rights (IHR), le autorità iraniane hanno messo a morte almeno 250 persone tra il 1 gennaio e il 20 luglio di quest’ann0. Questo significa…

mohammadreza-haddadi.jpg.885x520_q85_box-0,0,884,520_crop_detail_upscale

Imminente l’esecuzione per Mohammad Reza Haddadi, giovane condannato alla pena di morte per un presunto omicidio commesso quando aveva 15 anni

Potrebbe avvenire nelle prossime ore l’esecuzione di un giovane, minorenne al momento del reato. Mohammad Reza Haddadi è stato condannato a morte per un presunto omicidio commesso quando aveva 15 anni. “Chiedo alla…

11210468_882672841794217_8464787517180043117_n

10 anni di carcere per l’attivista per i diritti umani, Narges Mohammadi, condannata per la sua attività pacifica a favore dell’abolizione della pena di morte in Iran

La sezione numero 15 del Tribunale Rivoluzionario di Teheran, guidata dal giudice Salavati, ha condannato la nota attivista per i diritti umani Narges Mohammadi a un totale di 16 anni di carcere. E’…

Omid-Kokabee

“Il fisico Omid Kokabee ha urgente bisogno di adeguate cure mediche”: IHR chiede che venga immediatamente rilasciato dal carcere di Evin

L’avvocato del fisico iraniano in carcere Omid Kokabee ha annunciato all’agenzia di stampa statale, ILNA, che al suo cliente è stato diagnosticato il cancro a un rene e ha urgente bisogno di cure….

Il penitenziario di Ghezelhesar, nel nord dell'Iran

Iran, nuova ondata di esecuzioni in arrivo dopo le elezioni: confermate 100 condanne a morte in un solo penitenziario

Nell’ultimo mese, la Corte Suprema iraniana ha confermato 100 condanne a morte per reati di droga. Per questo motivo, almeno 100 prigionieri del penitenziario di Ghezelhesar (Karaj, Iran del nord) sono a rischio…

sadeghi.jpg.885x520_q85_box-0,0,884,520_crop_detail_upscale

Iran: giro di vite su attivisti, giornalisti e oppositori del regime in vista delle elezioni del 26 febbraio 2016

Nei mesi precedenti alle elezioni iraniane del 2016, le autorità hanno pesantemente represso la già fragile società civile.  Sabato 21 febbraio, la sezione 54 del Corte d’Appello ha confermato la condanna al carcere…

saeedkojast.jpg.885x520_q85_box-0,0,884,520_crop_detail_upscale

Condannati al carcere e alla fustigazione 18 attivisti civili colpevoli di aver esercitato il diritto di assemblea

Diciotto difensore dei diritti civili, che erano stati arrestati  mentre protestavano pacificamente davanti alla prigione di Evin, nel novembre 2015, sono stati condannati al carcere e alle frustate.  La sezione 1060 del Tribunale…

noose33.jpg.885x520_q85_box-0,0,884,520_crop_detail_upscale

Iran, cinque arabi ahwazi a rischio esecuzione senza processo e senza una sentenza definitiva a loro carico

La sorte di cinque arabi ahwazi è stata preventivamente stabilita da Farad Afsharnia, capo della Magistratura nella provincia iraniana del Khuzestan, senza alcun processo o sentenza.  Afsharnia, secondo quanto riportano fonti ufficiali iraniane, tra…

Iran Human Rights Italia Onlus è la sezione italiana di Iran Human Rights(IHR), organizzazione non governativa, apartitica e politicamente indipendente che ha sede a Oslo ed è attiva dal 2007.

Licenza Creative Commons